Architettura a Dubai

Se Dubai non ha molti esempi di architettura storica ha, invece, moltissimo da dire per quanto riguarda l'architettura contemporanea: progetti avveniristici e arditi hanno ridisegnato e continuano a ridisegnare il profilo di questo emirato in continua trasformazione.

Per chi si interessa, anche professionalmente, di architettura, Dubai si presenta ricca di suggestioni. Nonostante negli scorsi anni la crisi si sia fatta sentire proprio nel settore delle costruzioni, ora i segnali di ripresa ci sono e non pochi sono i progetti che hanno ripreso moto: l'architettura di Dubai è proiettata al futuro e, in molti casi, ha il mare come territorio di conquista, con costruzioni e urbanizzazioni che si sono estese sulle acque. Dubai e la su architettura hannno, in qualche modo, viaggiato insieme: la sua vocazione internazionale ha preso linfa da un impianto architettonico e urbanistico di impronta ultra moderna, in cui molti architetti e studi di progettazione si sono gettati per creare progetti di architettura avveniristici e dal notevole impatto anche sull'andamento del mercato immobiliare.

Nell'ambito dell'architettura non si può non considerare l'enorme progetto che vede ancora coinvolta Dubai nello sviluppo continuo del suo porto con la zona franca di Jebel Ali che lo abbraccia: questa opera non è solo una immensa e ambiziosa opera di architettura moderna ma anche una zona dalla immensa importanza economica e di opportunità di lavoro: basti pensare che questa zona portuale vede nella sua area più di 5000 imprese che danno lavoro a quasi 150.000 persone.

Ma l'architettura di Dubai non si caratterizza solo per una indubbia tendenza all'estetica spettacolare ma anche per una continua ricerca nell'ambito della ecosostenibilità e del risparmio energetico. L'architettura e la progettazione urbanistica di Dubai è profondamente impegnata, sia come qualità sia come quantità di progetti e quindi di lavoro, in imponenti e moderne opere di desalinizzazione e riciclo di acqua, indispensabili per il fabbisogno di acqua potabile e di acqua a scopi "agricoli" se così vogliamo chiamare l'estrema cura con cui si fa manutenzione ai nmerosi giardini e parchi pubblici. L'architettura a Dubai è non tanto sinonimo di storia ma di futuro: anche grazie al Regolamento Edilizio Ecologico che punta moltissimo su una architettura e una edilizia verde, basata sul risparmio energetico, sull'utilizzo di energie alternative e la progettazione di nuovi spazi verdi. Cosa questo comporti in termini di business e di opportunità di lavoro e di investimenti è facile da intuire.

architettura moderna

Dubai e la sua architettura sono fortemente impegnati in questo continuo e inarrestabile cambio di rotta, reso necessario dalla presa di coscienza di come l'edilizia pubblica e privata dell'Emirato sia ancora troppo lontana dagli standard più avanzati: e questo ritardo è un'opportunità per chi lavora nell'architettura, in tutte le sue sfumature.

A Dubai si può parlare di un architettura bioclimatica, altro argomento delicato a cui l'Emirato sta iniziando a prestare notevole attenzione, sia per quanto riguarda i nuovi progetti sia per quanto riguarda le eventuali ristrutturazioni: tutto per risparmiare sia sui consumi sia sull'utilizzo di aria condizionata, voce di consumo considerevole a Dubai. Una zona che sta crescendo e che deve necessariamente accompagnare questa crescita con una ricerca urbanistica e una architettura all'avanguardia per quanto riguarda i progetti e i materiali utilizzati.


Scrivici se hai domande o commenti su questa pagina

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome * Email * Commento